Allarme Lautaro, tutto il mondo Inter trema: la situazione

Lautaro Martinez fa tremare Inzaghi ed i tifosi nerazzurri: il suo gesto è inequivocabile e preoccupa l’Inter.

Lautaro Martinez sta vivendo una stagione da sogno ma la partita di questa sera contro il Bologna lo ha visto faticare un po’. Il campione del mondo argentino ha svolto una gara di grande sacrificio ma nonostante ciò non è riuscito ad imporsi sulla retroguardia rossoblù. Il Bologna ha disputato un match di pura applicazione ed intelligenza.

L’attaccante di Simone Inzaghi si è reso funzionale così come era riuscito ad esserlo in tutta la stagione, finora. ma forse la troppa fatica ha tradito il Toro. La stessa che ha tradito i campioni delle ultime due edizioni di Coppa Italia ad uscire agli ottavi di finale della competizione. La punta nerazzurra era stata impiegata insieme a Bastoni ed Acerbi come gli unici tra i “titolari” nerazzurri e probabilmente la scelta di fargli accumulare troppi minuti nelle gambe ha tradito lo stesso Simone Inzaghi.

L’ex attaccante del Racing ha sbagliato un calcio di rigore intorno all’ora di gioco: il portiere del Bologna, Ravaglia, è riuscito ad intercettare la traiettoria del tiro, individuando l’angolo verso cui l’argentino aveva mirato e confermandosi in stato di grazia nella fredda serata milanese.

Paura Inter: Lautaro chiama il cambio

Una giornata complicata per Lautaro Martinez che, intorno al 100esimo minuto di gioco, ha dovuto arrendersi alle fatiche del match fisico e tecnico contro un Bologna volenteroso e spregiudicato. Il calciatore ha compiuto un gesto inequivocabilmente: ha sentito un fastidio muscolare.

L’infortunio del capitano nerazzurro è stato l’emblema della giornata dell’Inter: squadra affaticata che non è riuscita ad ingranare contro un Bologna tuttocampista che ha incantato San Siro grazie alle giocate straordinarie di Zirkzee e Ndoye.

Preoccupazione Lautaro: l'Inter trema
Preoccupazione Lautaro: l’Inter trema (LAPRESSE) – SpazioInter.it

Il calciatore è uscito con atteggiamento visibilmente sofferente, scuotendo la testa e toccandosi il pube. Una situazione preoccupante che ha allarmato la panchina nerazzurra. Il Toro, poi, una volta in panchina, si è coperto completamente la testa con una coperta per proteggersi dal freddo e probabilmente per non mostrare la sua sofferenza e rabbia per l’infortunio.

Per il 10 interista sembrerebbe esserci un infortunio all’adduttore della coscia sinistra, certificata anche dalla fasciatura che lo staff medico nerazzurro ha apportato all’attaccante uscito dolorante dal primo tempo supplementare contro il Bologna, nel match di Coppa Italia. La speranza è che il Toro possa riprendersi subito per la prossima sfida di campionato poichè l’obiettivo Coppa Italia è sfumato ed il campionato diventa necessariamente il primo vero e proprio imperativo dell’Inter.

Impostazioni privacy