Champions League, il match è a rischio: pioggia fortissima e allerta meteo

Un’importante partita di Champions League rischia di non poter essere disputata a causa del forte mal tempo. La UEFA, nel frattempo, monitora la situazione

Un mercoledì all’insegna di altre spettacolari partite di Champions League che vedranno le squadre combattere al grido della qualificazione alla fase successiva della massima competizione europea.

Per quanto riguarda le italiane, dopo il successo della Lazio e la disfatta del Milan di ieri sera, oggi sono attese Napoli e Inter, rispettivamente contro Real Madrid e Benfica.

I Nerazzurri, momentaneamente secondi ma a pari punti con Real Sociedad, tenteranno di conquistare il primo posto nel girone D, così da affrontare i futuri sorteggi da testa di serie. Anche i Partenopei al secondo posto in classifica, a quattro punti di distanza dai Blancos che guidano il gruppo C a quota 12 punti.

Due gruppi abbastanza equilibrati e che, probabilmente, poche sorprese hanno riservato agli appassionati.

Ad aver catturato l’attenzione degli appassionati della Coppa dalle Grandi Orecchie, ma soprattutto della UEFA, c’è il girone A, dove una partita in programma alle 18:45 rischia di non poter essere disputata per maltempo.

Champions League: il punto su Galatasaray-Manchester United

Le ultime due squadre del gruppo A, ovvero Galatasaray e Manchester United, rischiano di non poter scendere in campo fra poco più di un’ora.

Champions League, il match è a rischio: pioggia fortissima e allerta meteo
Mauro Icardi -(LaPresse)- SpazioInter.it

Attesi all’Ali Sami Yen di Istanbul i padroni di casa, a pari punti con il Copenhagen atteso dal Bayern Monaco, sperano di poter giocare contro i Red Devils, in caduta libera in questa annata di Champions, e di poter portare a casa tre punti fondamentali. Punti che, però, servono anche allo United, che potrebbe oggi riscattare il cammino europeo sino ad ora burrascoso.

Ma proprio a causa di una burrasca di grandine, vento e pioggia, questa partita potrebbe essere rinviata. Sullo stadio turco, infatti, si è però abbattuto un acquazzone che potrebbe mettere a rischio la disputa della sfida. Se le condizioni atmosferiche non dovessero cambiare, la partita verrebbe sospesa: il campo è, infatti, impraticabile.

I delegati UEFA, presenti a Istanbul, stanno monitorando le condizioni del manto erboso sin da questa mattina. A breve si dovrebbe capire se sussisteranno nuovamente le possibilità per prendere regolarmente il via. Al momento la decisione è quella di giocare, ma si attendono aggiornamenti costanti.

Una qualificazione, quella per il club turco e per quello inglese, ancora fortemente in bilico proprio come le condizioni atmosferiche che si stanno abbattendo sulla capitale della Turchia. Tifosi e squadre aspettano fiduciosi.
Impostazioni privacy