Nuovo stadio, il CEO Antonello rivela: “Inter e Milan hanno un piano B!”

Intervistato durante la cena organizzata dall’Inter per le feste natalizie, il CEO del club Alessandro Antonello è tornato a parlare del nuovo stadio.

L’idea in pole è quella di costruire il nuovo impianto in zona San Siro. Il dirigente nerazzurro ha poi spiegato che sia Inter che Milan hanno un eventuale piano B, nel caso in cui risulterà impossibile attuare il progetto in quello spazio.

Di seguito le sue parole, riportate da Sky Sport:

Antonello CEO Inter

“Ci ispireremo alla Premier League”, rivelazione di Antonello sul nuovo stadio!

Vogliamo costruire il nuovo stadio a San Siro a Milano. Il nostro benchmark è avere uno stadio moderno come quelli di Premier League. Quello del Tottenham è uno dei più iconici, è un esempio di modernità“.

LEGGI ANCHE:  Verso Inter-Milan, brutte notizie per Pioli: un titolare salta il derby!

Giovedì il Consiglio Comunale darà il suo indirizzo dopo il dibattito pubblico: se risulterà impossibile costruire lo stadio in zona San Siro, Inter e Milan hanno un piano B che a quel punto diventerà piano A. Siamo pronti eventualmente a valutare alternative“.

SUGLI STADI IN QATAR: “Ho visto impianti all’avanguardia, il Qatar ha dato l’esempio di come si possano costruire stadi in grado di offrire un’esperienza diversa rispetto a quelli datati. Speriamo si possa fare anche a Milano, seguendo le indicazioni del Comune”.

Sei qui: Home » News Inter » Nuovo stadio, il CEO Antonello rivela: “Inter e Milan hanno un piano B!”