Sei qui: Home » Senza categoria » Due calciatori che hanno contribuito in modo significativo alla storia dell’Inter

Due calciatori che hanno contribuito in modo significativo alla storia dell’Inter

Il ricco palmarès dell’Inter include, tra i vari trofei, 19 scudetti, una Coppa del mondo per club FIFA, 7 Coppe Italia e 6 Supercoppe italiane.

I nerazzurri sono uno dei club di maggior successo del campionato italiano, oltre ad essere tra i più forti nella storia del calcio. Fin dalla sua fondazione nel 1908, l’Inter è sempre stata una squadra di grande rilievo nel panorama calcistico; anche nel 2022 i nerazzurri continuano a riconfermarsi una formazione forte e in salute, grazie a giocatori del calibro di Lautaro Martínez, Edin Džeko, Arturo Vidal e Alessandro Bastoni, giusto per citare qualche nome. Grazie all’enorme potenziale del club, le quote della Serie A relative a una possibile conquista dello scudetto da parte dell’Inter sono ancora decisamente buone. In questo articolo ci occuperemo però di due giocatori leggendari che hanno indossato la casacca nerazzurra e hanno fatto la storia del club.

Javier Zanetti

Con un totale di 858 presenze in maglia nerazzurra, Javier Zanetti è il giocatore che vanta il maggior numero di partite disputate nella storia dell’Inter. La sua lunga e gloriosa carriera nel club inizia nel 1995; durante la sua permanenza all’Inter, il difensore/centrocampista argentino si è sempre riconfermato uno dei migliori giocatori fino al suo ritiro nel 2014, mettendo in campo la tenacia e lo spirito da leader di cui il club aveva bisogno al tempo. La rapidità e la resistenza hanno fatto di Zanetti un giocatore davvero difficile da fermare, mentre la sua capacità di giocare sia in difesa che in ruoli più avanzati lo hanno sempre reso un avversario molto temibile. Gli attuali difensori nerazzurri Stefan de Vrij, Milan Škriniar e Alessandro Bastoni sono ben consapevoli delle prestazioni di Javier Zanetti e ce la stanno mettendo tutta per cercare di emulare il campione argentino. I tre difensori stanno facendo veramente bene nella stagione 2021/2022, con un’eccezionale media di un gol subito ogni 105 minuti. Con l’attuale campionato ormai alle battute finali, è tempo di prepararsi per la prossima stagione dell’Inter su Betfair, in quanto la società nerazzurra acquisterà nuovi giocatori per puntare alla vittoria dello scudetto. Durante la sua straordinaria carriera all’Inter, Zanetti ha contribuito alla vittoria di ben 16 titoli: 5 scudetti consecutivi, una Coppa Uefa, una Coppa del mondo per club, una Champions League, 4 Coppe Italia e 4 Supercoppe italiane.

Zlatan Ibrahimović

Zlatan Ibrahimović è uno dei calciatori più conosciuti del calcio contemporaneo, grazie al segno lasciato in ogni singolo club in cui ha giocato durante la sua carriera. Nel periodo in maglia nerazzurra, Ibrahimović ha trasformato l’Inter in uno dei club più temibili a livello mondiale, nonostante vi abbia trascorso solo tre stagioni. Già durante il primo anno in maglia interista, il possente e prolifico attaccante era riuscito ad emergere come uno dei protagonisti della storica conquista dello scudetto da parte dell’Inter.

Ibrahimović è diventato miglior cannoniere nerazzurro durante la sua prima stagione con la maglia dell’Inter, segnando 15 gol in totale. È stato protagonista anche nella conquista della Supercoppa italiana 2008, grazie al rigore decisivo messo a segno contro la Roma.

Durante la sua permanenza all’Inter, non sono mancati i trionfi personali. Nelle stagioni di Serie A 2007/2008 e 2008/2009 è stato nominato Miglior calciatore assoluto AIC e Miglior calciatore straniero AIC.