Raiola, dall’ospedale San Raffaele smentiscono la morte: “Sta ancora combattendo”

AGGIORNAMENTO ORE 14.30– Arrivano smentite sulla morte di Mino Raiola. Secondo quanto riportato da ANSA, il noto procuratore starebbe ancora lottando per la propria vita. A confermarlo le parole del primario del San Raffaele Zangrillo: “Sono Indignato da chi specula sulla sua vita”.

ORE 13.30: Tragica notizia per tutto il mondo del calcio e non solo. Mino Raiola, storico procuratore calcistico, è morto all’età di 54 anni. Secondo quanto riportato da La7, Raiola stava lottando con una malattia che lo aveva colpito negli ultimi mesi.

Raiola Procuratore Morte

Raiola infatti era stato operato il 12 gennaio per una malattia polmonare non legata al Covid, il che aveva fatto sorgere svariati dubbi. La situazione sembrava esser sotto controllo, ma a quanto pare nelle ultime ore le sue condizioni si sono aggravate.

Da poco è arrivata la tragica notizia. Resterà nella storia per aver segnato gli ultimi 20 anni di calcio e di calciomercato.

FILIPPO FAGIOLINI