L'Inter prepara la rivoluzione sugli esterni: dalle cessioni ai sogni di mercato

L’Inter prepara la rivoluzione sugli esterni: dalle cessioni ai sogni di mercato


La pista che collega l’Inter e De Paul si complica, dopo l’emissione di nuove norme che regolano il diritto di recompra. L’idea dei nerazzurri era, infatti, quella di comporre l’affare con l’Udinese attraverso una parte in denaro e la cessione di giovani contropartite, con futuro riacquisto. Ma adesso lo scenario è diverso e, anche a causa dell’inserimento del Napoli, la trattativa non è più così vicina alla conclusione. Lo conferma il Corriere dello Sport, che poi completa il pezzo aggiungendo dettagli riguardo gli scenari di mercato nerazzurri sulle fasce: “L’unico certamente confermato, infatti, è Politano, che verrà riscattato, mentre per Candreva si cercherà una nuova sistemazione, eventualmente anche in prestito. Per Keita, invece, ci potrebbero essere dei margini nel caso in cui il Monaco concedesse un nuovo prestito o eventualmente un forte sconto sui 34 milioni necessari per l’acquisto definitivo. Poi, c’è la questione Perisic (Arsenal, Tottenham?), che vuole la Premier, ma occorre sempre un’offerta tra i 30 e i 40 milioni di euro. E, con quel denaro, l’Inter partirebbe alla caccia di un big nel ruolo. Il preferito, in questo senso, al di là del sogno Chiesa, continua ad essere Pépé del Lille. Altri profili tenuti in considerazione sono quelli di Bergwijn (Psv), Ziyech (Ajax) e Sarr (Rennes)“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy