Inter-Atalanta, le parole dei protagonisti

Inter-Atalanta, le parole dei protagonisti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Le poche e ultime speranze di lottare per il terzo posto si sono spente dopo l’ennesimo pareggio interno della stagione.

Al termine della gara con l’Atalanta capitan Zanetti ha parlato ai microfoni di Inter Channel, cercando di sottolineare che la squadra ha comunque provato a reagire dopo la frustrante eliminazione in Champions League: La reazione c’è stata – assicura il Capitano – una risposta dopo l’eliminazione dalla Champions pure. È stata una gara a senso unico, perché la loro partita è stata solo ripartenze. Abbiamo concesso poco, ma il risultato purtroppo ci ha penalizzato perché abbiamo raccolto solo un punto. Dispiace. Ora però guardiamo avanti e prepariamo la gara con la Juve”.

Zanetti si sofferma poi a parlare dei progressi che stanno avendo i giovani nerazzurri:Poli sta trovando continuità, sta confermando il suo valore. Ho visto anche un grande Obi oggi, che insieme a Nagatomo ha portato pericoli nell’area dell’Atalanta. Loro sono il futuro, devono ancora crescere ma stanno facendo bene“.

Tocca quindi allo stesso Poli commentare il deludente pareggio contro gli orobici:Sono un po’ rammaricato per il risultato: siamo stati bloccati sullo 0-0, è un peccato perchè abbiamo creato, ma è andata così, ora dobbiamo ripartire per affrontare la Juventus a testa alta e senza nessun timore“.

Infine le considerazioni di Yuto Nagatomo, che spende anche qualche parola per Milito, protagonista in negativo del match per il rigore fallito nel primo tempo: “Secondo me abbiamo avuto il controllo del gioco, soprattutto nel primo tempo: avremmo meritato di più. Mi spiace per Milito, era un rigore pesante da calciare”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy