Coates, il nome nuovo per la difesa

Coates, il nome nuovo per la difesa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sebastian Coates, difensore classe 1990, è nel mirino dell’Inter. Nonostante abbia solo vent’anni, il ragazzo vanta già una bacheca di tutto rispetto: con il Nacional di Montevideo ha vinto il campionato uruguaiano e, a soli 18 anni, ha raggiunto la semifinale di Coppa Libertadores; inoltre, non più tardi di qualche settimana fa, ha conquistato  la Coppa America con la sua nazionale.

Grazie all’abilità nel gioco aereo e al fisico possente, Coates ha attirato su di sè l’attenzione di grandi club. Con i suoi 196 centrimenti per 85 chili, il centrale uruguaiano potrebbe essere l’erede ideale di Lucio. A 18 anni è stato inserito a pieno regime nella prima squadra del Nacional, dove ha collezionato 21 presenze mettendo a segno anche 2 gol. Altrettante realizzazioni in 13 presenze di Coppa Libertadores (nelle edizioni 2009 e 2010).

Per arrivare al giocatore, il cui contratto scade nel dicembre del 2012, l’Inter dovrà battere la concorrenza di Juventus e Roma. I nerazzurri, però, sembrano in pole. Il procuratore dell’uruguaiano, Matias Pitini, è già stato a Milano per valutare con Branca le condizioni del trasferimento in Italia. Il valore del ragazzo è tra i 5 e i 6 milioni di euro: onsiderando la giovane età e gli ampi margini di miglioramento, prenderlo adesso potrebbe rivelarsi un ottimo affare.

Giuseppe Opromolla

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy