TS - Truffa evitata ma ora rischia Bolingbroke?

TS - Truffa evitata ma ora rischia Bolingbroke?

Quanto raccontato ieri dal Corriere della Sera sull'affaire Etihad - la proposta di partnership svelata a metà ottobre dai giornali e smentita dalla compagnia aerea araba era una truffa architettata da tale Valerio Lattanzio come certificato da un'indagine della procura di Roma - rischia infatti di avere ulteriori scossoni nel pianeta nerazzurro dopo le uscite nei mesi scorsi - legate a quanto accaduto o meno, nessuno potrà mai confermarlo al 100% - di Marco Fassone (dg) e Adriano Bacconi (tattico)". Questo quanto afferma oggi Tuttosport.

Ecco lo scenario descritto dal quotidiano torinese: "Il presidente Erick Thohir, atteso a Milano a metà febbraio, non è contento e visto che la vicenda ha avuto delle ripercussioni nella trattativa per il rinnovo con Pirelli - l'Inter di fatto si trova ancora senza il main sponsor per la stagione '16-17 -, chissà che non possano arrivare nuovi colpi di scena. Potrebbe doverne rispondere anche l'ad Michael Bolingbroke, inevitabilmente coinvolto per il suo ruolo in società e per il ritardo nell'approfondire con Etihad la millantata proposta di sponsorizzazione".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram