web counter
  • Cm.com – Inter, progetti di mercato a costo zero

    Cm.com – Inter, progetti di mercato a costo zero

    In una situazione economica come quella attuale è d’obbligo cercare di ottenere i migliori risultati con il minor dispendio di denaro. Nei limiti del possibile, l’Inter cercherà di mettere in atto questa politica nel prossimo mercato estivo qualora si presentassero occasioni appetibili di giocatori in scadenza di contratto. Negli ultimi anni i giocatori comprati dai nerazzurri a parametro zero non hanno avuto grande fortuna basti guardare a Ruben Botta che attualmente è in prestito al Chievo o a Campagnaro che non ha mai pienamente convinto da quando è giunto a Milano. Nonostante ciò, il portale Calciomercato.com prospetta un mercato molto impostato sulle occasioni gratis per il club di Thohir, con molti giocatori che a giugno saranno liberi da ogni contratto e se accontentati sull’ingaggio si trasferirebbero con un prezzo di cartellino nullo. Per quanto riguarda la porta un nome caldo sarebbe quello di Romero, attualmente secondo portiere della Sampdoria che diventerebbe un’opzione in caso di partenza di Handanovic. Per la difesa da seguire le situazioni di Munoz e Richards mentre per il centrocampo l’Inter attende la risposta di Toulalan (sul quale c’è anche il Valencia) e Milner che ha deciso di non rinnovare con il Manchester City e conosce già Roberto Mancini che lo ha allenato proprio in Inghilterra. Per il reparto offensivo da monitorare soprattutto i nomi di Gignac e Ayew in scadenza col Marsiglia e l’esterno d’attacco Konoplyanka che non rinnoverà il suo contratto con il Dnipro e sul quale c’è il forte interesse del Liverpool.

    continue reading »

     
     
  • ULTIM’ORA – Altro forfait per Conte: un titolarissimo salta il match con la Bulgaria

    ULTIM’ORA – Altro forfait per Conte: un titolarissimo salta il match con la Bulgaria

    Piove sul bagnato in casa azzurra. Dopo gli infortuni di Marchisio, Florenzi e Pasqual, nuovo forfait per la Nazionale di Antonio Conte. Questa sera, infatti, contro la Bulgaria mancherà anche Gigi Buffon, fermato dall’influenza. Al suo posto ci sarà Salvatore Sirigu, che sta facendo tanto bene con il Psg. Ecco la formazione ufficiale: Italia (3-5-2): 23 Sirigu, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 4 Darmian, 6 Candreva, 10 Verratti, 21 Bertolacci, 5 Antonelli, 7 Zaza, 9 Immobile.

    continue reading »

     
     
  • VIDEO – Brozovic in gol contro la Norvegia nelle qualificazioni a Euro2016

    VIDEO – Brozovic in gol contro la Norvegia nelle qualificazioni a Euro2016

    Nella partita in corso questo pomeriggio fra Croazia e Norvegia valido per li qualificazioni a Euro2016, Marcelo Brozovic ha segnato il gol del momentaneo vantaggio della nazionale balcanica con un destro da fuori area. Ecco il video del gol del centrocampista nerazzurro:

    continue reading »

     
     
  • Shaqiri: “Ottima prestazione con la Svizzera, sto tornando al top”

    Shaqiri: “Ottima prestazione con la Svizzera, sto tornando al top”

    Ieri è stato sicuramente fra i migliori in campo nella sfida fra Svizzera ed Estonia, partita valida per le qualificazioni ad Euro2016 e vinta dagli elvetici con un secco 3-0 grazie a tre suoi assist: si parla di Xherdan Shaqiri, vero leader e trascinatore della nazionale crociata. Nella partita vinta contro la modesta formazione baltica, il trequartista nerazzurro ha fornito il passaggio decisivo per tutte le marcature svizzere firmate da Schar, Xhaka e Seferovic e a fine partita non ha nascosto il suo grande entusiasmo per l’ottimo momento di forma raggiunto nell’ultimo periodo. Ecco le parole di Shaqiri: “E’ stato difficile far girare la palla, perché il campo non era perfetto ma oggi era fondamentale conquistare i tre punti. Negli ultimi mesi sono tornato in ritmo partita e mi sento sempre meglio: stasera ho brillato in campo”.

    continue reading »

     
     
  • TS – Difesa-Inter 2.0, ecco i nomi nel mirino

    TS – Difesa-Inter 2.0, ecco i nomi nel mirino

    Senza dubbio uno dei reparti che più di altri è stato soggetto di critiche in questa stagione è stata la difesa. Con le partenze probabili di Vidic e Andreolli e quella certa di Campagnaro, il club nerazzurro dovrà effettuare più operazioni per concedere a Mancini un pacchetto arretrato di buon livello per il prossimo campionato. Secondo quanto riferito dall’edizione odierna di Tuttosport, sono numerosi i nomi presenti sul taccuino di Ausilio per rinforzare la difesa e i giocatori attualmente in pole sono Aleksandar Dragovic e Domagoj Vida, entrambi difensori della Dinamo Kiev già seguiti in momenti diversi dall’Inter nel recente passato. Altre operazioni che potrebbero tornare in auge sarebbero legate al profilo di Ezequiel Munoz, attualmente alla Sampdoria ma che a fine stagione sarà libero di trovare una nuova sistemazione e Micah Richards che a giugno tornerà al Manchester City dopo il prestito alla Fiorentina. Sull’argentino è forte anche l’interesse del Milan che a gennaio era stato vicino all’accordo mentre sul difensore inglese potrà fare la differenza il feeling fra lui e Mancini che lo ha già allenato quando era coach dei Citizens.

    continue reading »

     
     
  • Kovac, CT Croazia: “Kovacic al momento è indisponibile”

    Kovac, CT Croazia: “Kovacic al momento è indisponibile”

    Questo pomeriggio la Croazia sarà impegnata nella sfida contro la Norvegia nel girone di qualificazione per Euro 2016 e sicuramente non sarà della partita Mateo Kovacic. Giungono infatti le dichiarazioni del commissario tecnico della nazionale balcanica Niko Kovac il quale ha confermato che il giocatore nerazzurro non prenderà parte alla partita odierna: “Tutti i giocatori stanno bene, tranne Kovacic: ha del dolore al ginocchio, e per questo salterà la gara contro la Norvegia”. Il croato soffre di un’infiammazione al ginocchio che non gli permette di giocare e nonostante la situazione sia leggermente preoccupante, sono comunque da escludere lesioni al legamento. Sicuramente al ritorno dalla nazionale lo staff nerazzurro e Roberto Mancini dovranno analizzare le condizioni di Kovacic.

    continue reading »

     
     
  • CdS – ET prepara la “conquista” della Cina

    CdS – ET prepara la “conquista” della Cina

    Nella prossima stagione l’Inter dovrà probabilmente fare a meno delle coppe europee e questo comporterà un riduzione degli introiti legati alla partecipazioni alle competizioni internazionali. Ecco quindi che Erick Thohir sta valutando con attenzione delle strategie per colmare questo vuoto trovando nuove fonti di profitto che magari facciano crescere ancora il brand legato al marchio nerazzurro. Come quindi descritto dal Corriere dello Sport, il tycoon indonesiano aveva in mente di diffondere la passione per l’Inter in Asia fin dal momento dell’acquisto del club. Adesso si cercherà di aumentare l’appeal della società milanese soprattutto in Cina dove già sono presenti numerosi seguaci nerazzurri. Senza dubbio gli appassionati interisti aumenterebbero qualora dovesse arrivare in nerazzurro il terzino Linpeng Zhang, in forza al Guangzhou ora allenato da Fabio Cannavaro e che pare davvero vicino a trasferirsi all’Inter in estate tant’è che gli verrà riservato l’ultimo slot libero da extra-comunitario. Inoltre, in preparazione alla prossima stagione, il club di Thohir parteciperà nuovamente alla International Champions Cup, torneo amichevole tenutosi negli USA fino alla scorsa estate e al quale partecipano sempre club di rilievo come Real Madrid, Bayern Monaco e i due Manchester e la partecipazione alla tournèe garantirebbe ai vari club circa tre milioni di euro.

    continue reading »

     
     
  • Cm.com – Derby milanese per Ayew con l’Inter in vantaggio

    Cm.com – Derby milanese per Ayew con l’Inter in vantaggio

    In un momento di difficoltà dal punto di vista economico per molte società, soprattutto di Serie A, è bene vedersi bene da spese folli e anzi conviene spesso puntare lo sguardo sul mondo dei parametri zero. Tutti giocatori con il contratto in scadenza a giugno e che avendo già rinunciato al rinnovo contrattuale possono firmare sin da ora con qualsiasi altra squadra per la prossima stagione. Come riportato da Calciomercato.com, uno dei prospetti più interessanti in questo senso è il ghanese Andrè Ayew, centrocampista offensivo classe 1989 in forza al Marsiglia ma che a giugno sarà libero dal club francese. Ecco che molti club europei hanno chiesto informazioni sul talentuoso jolly d’attacco e fra le altre emergono anche i sondaggi di Inter e Milan. La società rossonera è sulle orme del giocatore da mesi, tant’è che già durante la scorsa sessione estiva di mercato era stato un nome spesso ricorrente in casa Milan, ma il club di Berlusconi non è solo. Infatti in questo momento anche l’Inter è forte sul giocatore avendo avviato dei contatti con il suo entourage. Nei prossimi giorni l’agente di Ayew dovrebbe essere proprio in Italia per un nuovo incontro con la dirigenza nerazzurra (e non solo) per cercare un eventuale passo in avanti nella trattativa.  Ayew però non fa gola solo in Italia dove peraltro anche Roma e Napoli l’hanno seguito in passato ma secondo quanto emerso negli ultimi giorni ci sarebbe anche un concreto interesse del Newcastle sul ghanese che quest’anno ha segnato al momento 6 reti in campionato e 2 in Champions League.

    continue reading »

     
     
  • GdS – Murillo “L’Inter era nel mio destino perchè…”

    GdS – Murillo “L’Inter era nel mio destino perchè…”

    Parla da nerazzurro uno degli acquisti dell’Inter nel prossimo mercato, Jeison Murillo non vede l’ora di indossare la maglia che fu di Cordoba, suo grande idolo. Su La Gazzetta dello Sport il difensore colombiano di proprietà del Granada spiega che “Ho scelto l’Inter per il suo grande nome. Quando ero piccolo, la mia famiglia e mia madre parlavano sempre dell’Inter e poi in nerazzurro c’era Cordoba, che per noi colombiani rappresentava qualcosa di grande”. L’Inter nel destino di Murillo già da piccolo, la conferma arriva dal difensore: “Quando ho cominciato a giocare a calcio ero in una piccola società che era legata a Inter Campus: ci mandavano le divise nerazzurre, avevamo le foto dei giocatori, lo stemma. A casa mia tutto era calcio, soprattutto nerazzurro. Guarin mi ha parlato molto dell’Inter e io prima di firmare gli ho chiesto alcune cose del club e mi ha detto che la squadra ha un buon livello e che l’anno prossimo puntano a fare bene”. Sull’Inter attuale invece Murillo ha le idee chiare “Dell’Inter attuale mi piace ovviamente Guarin, ma ci sono tanti giocatori di caratura internazionale come Palacio, Icardi, Shaqiri, Podolski. Sono giocatori importanti perl’Inter e per le loro nazionali“.

    continue reading »

     
     
  • GdS – Podolski “Io faccio sempre il massimo”

    GdS – Podolski “Io faccio sempre il massimo”

    Galvanizzato per il gol del pareggio contro l’Australia parla un Lukas Podolski bello carico. “Negli ultimi mesi le cose sono andate nella direzione sbagliata rispetto a quello che avrei voluto io” si legge su La Gazzetta dello Sport, “Ma io faccio sempre il massimo” prosegue l’ex Arsenal, attaccante che a Milano ancora non ha trovato la via del gol ma che si spera che, di rientro dalla Germania, ritorni come un’arma in più per Roberto Mancini.

    continue reading »