• Dodò: “Mi aspetto di vivere una stagione importante. Nazionale? Ora il mio primo pensiero…”

    Dodò: “Mi aspetto di vivere una stagione importante. Nazionale? Ora il mio primo pensiero…”

    Intervistato in esclusiva da Roberto Monzani per Inter Channel, Dodò ha raccontato le sue sensazioni dopo le prime settimane in nerazzurro: “Sto bene. I ragazzi mi hanno accolto benissimo e mi sono ambientato subito. Dopo le due settimane a Pinzolo siamo partiti per l’America ed è bello essere qui tutti insieme”. Che stagione ti aspetti? “Una stagione importante. Sarà il secondo anno per Mazzarri, che conosce meglio l’ambiente e i giocatori. La squadra si sta rinforzando, ci mancano ancora alcuni nazionali ma si vede già che il gruppo è ben amalgamato e può fare un’annata importante”.  Jonathan e Juan Jesus ti hanno aiutato? “Sì, sono molto simpatici. E’ difficile stare insieme a loro e non ridere. Ma sono tutti molto simpatici”. Speri di poter conquistare la Seleçao facendo bene con l’Inter? “Sì, è una possibilità. Adesso, però, il mio primo pensiero è fare bene con questa maglia. La chiamata in Nazionale sarà una conseguenza di quello che farò qui”. Cosa pensi di Hernanes? “E’ un grande giocatore. Aveva già fatto bene in Brasile e si è confermato qui in Italia. Un calciatore che viene convocato dalla Seleçao per giocare un Mondiale non può che essere bravo. Ci aiuterà tantissimo”.

    continue reading »

     
     
  • RASSEGNA STAMPA/ Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi

    RASSEGNA STAMPA/ Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi

      Come ogni mattina, SpazioInter.it vi propone le prime pagine de La Gazzetta dello Sport, il Corriere dello Sport e Tuttosport:                            

    continue reading »

     
     
  • Mazzarri: “Esordio a Torino? E’ uno dei campi più difficili di A. Le gare contro Milan e Juve…”

    Mazzarri: “Esordio a Torino? E’ uno dei campi più difficili di A. Le gare contro Milan e Juve…”

    Walter Mazzarri, da Washington, ha rilasciato a inter.it alcuni commenti sul sorteggio del calendario della Serie A 2014/15. Si parte proprio dall’inizio, dall’esordio contro il Torino: “È uno dei campi più difficili della nostra Serie A, contro una squadra molto collaudata, che ha finito in crescendo la stagione scorsa, conquistando l’Europa League”. L’allenatore nerazzurro, poi, in generale spiega quanto in realtà la composizione del calendario conti solo fino a un certo punto: “Perché le gare del nostro campionato nascondono tutte delle insidie e sono tutte molto impegnative”. Una nota speciale per il derby alla 12esima e la partita contro la Juve alla 17esima, gare che da sempre i tifosi aspettano con passione: “Certo, perché sono le grandi classiche. Il derby arriva un po’ prima rispetto alla scorsa stagione, la Juve invece verso la fine del girone, mentre nello scorso campionato l’affrontammo nelle primissime gare. Sono gare di particolare prestigio e dal grande fascino ma, almeno in sede di commento, non importa quando arrivano perché sono consapevole che prima o poi bisogna incontrarle tutte”.

    continue reading »

     
     
  • Jonathan: “Con i nuovi acquisti saremo ancora più competitivi. Mazzarri ci ha assicurato che…”

    Jonathan: “Con i nuovi acquisti saremo ancora più competitivi. Mazzarri ci ha assicurato che…”

    La tournée americana prosegue e tra gli uomini che stanno rispondendo meglio alle fatiche di queste prime settimane di lavoro c’è Jonathan Cìcero Moreira. L’esterno brasiliano non solo sembra godere già di una forma smagliante, ma si sta anche dimostrando una duttile pedina nella rosa ancora incompleta a disposizione di Walter Mazzarri che, per esigenze, ha reinventato il suo numero 2 nel ruolo di mezz’ala. “Il mister ci ha assicurato che nella scorsa stagione abbiamo potuto ammirare solo il suo 30%, mentre quest’anno lo vedremo al massimo – ha dichiarato ‘Johnny’ ai microfoni di Sky Sport -. La squadra lo segue e vogliamo tornare nell’Europa che conta. Dopo il match contro il Real era contento perché ci ha visto lottare su tutti i palloni, senza mollare mai. Questo è quello che vuole”. Da Mazzarri agli obiettivi stagionali, passando dall’arrivo dei nuovi acquisti: “Vidic ha portato tantissima esperienza e darà il massimo. M’Vila sarà importante per noi. Non è ancora al top della forma, ma è un tipo tosto. Lotta su ogni palla e possiede tanta qualità”. In chiusura, a chi gli domanda dove potrebbe arrivare l’Inter: “Insieme ai ragazzi nuovi, ai nazionali che rientreranno dopo il Mondiale e con ulteriori acquisti sul mercato, saremo ancora più competitivi. Vogliamo qualificarci per la prossima Champions League e lotteremo per lo Scudetto”.   Antonio Simone        

    continue reading »

     
     
  • CALCIOMERCATO/ Osvaldo sempre più vicino all’Inter: si lavora a un prestito con diritto di riscatto

    CALCIOMERCATO/ Osvaldo sempre più vicino all’Inter: si lavora a un prestito con diritto di riscatto

    Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, Pablo Daniel Osvaldo è sempre più vicino a vestire la maglia nerazzurra. Dall’Inghilterra arrivano conferme sulla trattativa tra Inter e Southampton per il trasferimento del giocatore sulla sponda interista del Naviglio. Piero Ausilio, dopo aver constatato l’impossibilità di arrivare a Stevan Jovetic, si è buttato sull’attaccante italoargentino ottenendo dalla dirigenza dei Saints la disponibilità a trattare sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Domani una delegazione nerazzurra sbarcherà oltremanica per provare a definire l’affare e bruciare la concorrenza del Valencia, oltre al possibile ritorno di fiamma della Juventus.  

    continue reading »

     
     
  • Thohir sicuro: “Con Medel e un attaccante sarà un’Inter da Champions. Contro il Real…”

    Thohir sicuro: “Con Medel e un attaccante sarà un’Inter da Champions. Contro il Real…”

    Erick Thohir ha raggiunto la squadra nel quartier generale di Washington. Quella del presidente nerazzurro non sarà soltanto una visita di piacere per far sentire la propria vicinanza alla squadra, visto che negli States ci sarà un summit con gli altri vertici societari utile per pianificare la strategie del club per l’immediato futuro, a livello di mercato e non solo. Nel frattempo, il tycoon indonesiano ha commentato l’esordio positivo dei nerazzurri nella Guinness International Champions Cup: “Mi è piaciuta l’organizzazione difensiva – riporta il Corriere dello Sport -. Ho visto molta intensità e non poteva essere altrimenti anche perché è stata una partita vera, contro i campioni d’Europa e i giocatori sono stati bravi a calarsi nel clima da battaglia che si è creato in campo. Gli obiettivi della stagione? Con l’arrivo di Medel e una punta di livello possiamo centrare la Champions“.  

    continue reading »

     
     
  • RASSEGNA STAMPA/ Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi

    RASSEGNA STAMPA/ Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi

      Come ogni mattina, SpazioInter.it vi propone le prime pagine de La Gazzetta dello Sport, il Corriere dello Sport e Tuttosport:                            

    continue reading »

     
     
  • FOTO/ Erick Thohir raggiunge la squadra a Washington: insieme al presidente…

    FOTO/ Erick Thohir raggiunge la squadra a Washington: insieme al presidente…

    Come annunciato, Erick Thohir ha raggiunto la squadra a Washington. Il presidente nerazzurro ha assistito all’allenamento della squadra presso la Catholic University. Insieme a lui anche Michael Bolingbroke,Marco Fassone, Javier Zanetti, Piero Ausilio, Claire Lewis e anche un ex cuore nerazzurro in visita come Cristian Chivu.       Fonte: inter.it

    continue reading »

     
     
  • Icardi: “Con il Real test utile per continuare a crescere. All’inizio eravamo un po’ imballati, ma…”

    Icardi: “Con il Real test utile per continuare a crescere. All’inizio eravamo un po’ imballati, ma…”

    Intervistato da Sky Sport, Mauro Icardi, protagonista della vittoria nerazzurra contro il Real Madrid, ha commentato così la prestazione della squadra. L’analisi dell’attaccante argentino parte dal penalty decisivo, calciato in maniera diversa rispetto al “cucchiaio” dei tempi regolamentari, che aveva permesso all’Inter di pareggiare i conti dopo il vantaggio di Gareth Bale: “Ho tirato guardando il portiere, è stata una decisione dell’ultimo momento e per fortuna è andata bene. Il campo non era in perfette condizioni ma questa partita ci serve per continuare a crescere, soprattutto dal punto di vista fisico. All’inizio eravamo un po’ imballati e spaesati, poi abbiamo preso il ritmo e ci siamo abituati al campo. Abbiamo pressato più alti e trovato il gol che ci ha permesso di pareggiare. Alla fine ci siamo anche presi la vittoria ai rigori”.

    continue reading »

     
     
  • CALCIOMERCATO/ L’Inter può chiudere per Osvaldo, ma accelererà solo se…

    CALCIOMERCATO/ L’Inter può chiudere per Osvaldo, ma accelererà solo se…

    In attesa di risolvere i nodi che impediscono alla trattativa per Gary Medel di giugnere alla fumata bianca, l’Inter continua a muoversi anche sul fronte attaccante. In quest’ottica, nell’ultima settimana si sono impennate le quotazioni di Pablo Daniel Osvaldo: Ausilio ha in mano l’italoargentino ma chiuderà in tempi brevi solo se si verificheranno alcune condizioni: la prima che il Southampton accetti un prestito non superiore al milione e che non imponga un riscatto immediato; poi che si siano nel frattempo rivelate impraticabili le piste Jovetic, Lamela e Cerci. Se i primi due sono quasi impossibili, in salita è la strada per l’attaccante del Torino. Cairo, che a parità di offerta avrebbe un accordo col Milan, chiede 18 milioni. Cifra inarrivabile per l’Inter. A meno che non si sblocchi l’uscita di Guarin.   Fonte: La Gazzetta dello Sport

    continue reading »