Valero: “Troppi errori banali, non va bene”