Piero Ausilio e la rete degli osservatori, così trova i talenti