La lucida follia da Certaldo, ma che l'Inter non imiti la Ferrari