Luciano Spalletti, la mente fredda simbolo dell'Inter