Bergomi: "Inter, livello mentale da scudetto"