Esposito: “Spalletti era speciale già ad Empoli, un punto in comune con Sarri”