CdS - Dalle lacrime alla tripletta, la svolta di Icardi