Fabio Caressa: "L'Inter è fortunata, mi ricorda quella di Mancini"