D'Ambrosio: "Gli applausi? ecco che pretende Spalletti"