La rabbia di Icardi può far bene all'Inter. Ma in nazionale rivogliono Higuain