Skriniar vede e provvede, l'Inter ha trovato l'erede del muro?