Eder, il gregario perfetto all'Inter e anche in nazionale