Derby Milano - Il vero scandalo non è l'arbitro, ma la mancanza di attributi dei nerazzurri