Futuro Pioli, si decide tutto in due mesi, ma la proprietà lo promuove