Empoli-Inter, dalle magie di Recoba e Adriano all'autogol di Materazzi. E ora c'è Gabigol