Gregucci: ''Scelta di Mancini accettata serenamente. In Italia troppa fretta sul nostro lavoro''