EDITORIALE - Piccoli segnali di forza