Medel: il Pitbull fidato. Ma per il salto di qualità serve altro