EDITORIALE - Vogliamo credere alla favole