Felice Natalino, da sfortunato calciatore a osservatore nerazzurro