Per l'Inter un'involuzione costante. Periodo o sogni infranti?