IL MIGLIORE - Samir Handanovic: le sue parate valgono il pareggio per un Inter poco brillante