Brozovic, l'uomo in più della nuova Inter