Editoriale - La partita dall'esito scontato e sperato