Cinismo, concentrazione e un pizzico di fortuna: quando l'1-0 diventa un teorema