Fredy Guarin: dallo scambio con Vucinic a intoccabile