Editoriale - Eppur si muove