Mancini in versione Mou e azzardo premiato: sei giocatori offensivi e tre punti