Cambiano gli interpreti, ma non la sostanza. La difesa nerazzurra non è mai sicura