Inter, i perchè della svolta