A Thohir non piace la gestione della prima squadra, la rivoluzione si avvicina