Nessun ripensamento su Coutinho: il piccolo Philippe è l'asso nella manica di Strama