Per la stagione 2012/2013, Andrea Stramaccioni ha deciso di affidarsi a tre portieri, per un mix di sicurezza, gioventù ed esperienza. Samir Handanovic, Vid Belec e Luca Castellazzi, in rigoroso ordine di preferenza del tecnico romano, avranno il compito di difendere i pali dell’Inter.

JulioCesar e Viviano quindi non rientrano più nei piani della società di corso Vittorio Emanuele. Il primo per motivi economici e fisici, il secondo perché ancora non ha convinto appieno, spingendo Branca e Ausilio ad assicurarsi Handanovic dall’Udinese. Per i due estremi difensori in uscita, come riporta Sky, ci sono delle novità. Nei prossimi giorni arriverà l’agente di Julio Cesar a Milano. Incontrerà l’Inter per tracciare il futuro del suo assistito.

Le strade possibili da intraprendere sono le seguenti: risoluzione del contratto o una nuova destinazione, possibilmente con ritorno economico per le tasche di Massimo Moratti. Julio Cesar infatti sta cercando una squadra: più fredda l’ipotesi Roma, rimane la pista Tottenham e la novità Arsenal. Il brasiliano, fa ancora gola a molti club.

In uscita anche Emiliano Viviano e, finalmente, dovrebbe essere recapitato dalle parti della sede interista un assegno per il suo trasferimento. L’Inter voleva cederlo per monetizzare. L’incontro tra Inter e Palermo è stato positivo: i rosanero vogliono riscattare l’altra metà del cartellino di Viviano dall’Inter, che lo perderà tutto. Il Palermo quindi pagherà all’Inter circa 3 milioni e 200 mila euro per la metà di Viviano. Soldi freschi per l’Inter, per un mercato che ancora potrebbe riservare diverse sorprese, sia in entrata che in uscita.