Contro la Juve per salvare la faccia